Pubblicato da: max | agosto 24, 2019

Epidermidi

Appoggiò la testa alla sua spalla
e rimase a odorare e adorare
quel piccolo miracolo
rappresentato dalla propria pelle
contro quella di lui.
Le piaceva immaginare che qualcuno,
forse una alchimista geniale
e ruffiano, avesse fabbricato
di proposito le loro epidermidi
con elementi fatti apposta
per funzionare l’uno da richiamo
per l’altro.

Giorgio Faletti

In sottofondo: “This Is Love” – Jonathan Butler


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: