Pubblicato da: max | dicembre 22, 2016

In questa terra bruna

inquestaterrabruna

Ora, in questa terra bruna
dove Amore suonò musica soave
noi andremo camminando, mano
in mano, resi indulgenti dall’amicizia,
non tristi che il nostro amore gaio
sia ora finito in questo modo.

Un briccone in veste rossa e gialla
picchia sull’albero, e tutt’intorno
al nostro isolamento il vento
va fischiando allegro. Le foglie
non sospirano mai, quando
l’autunno le prende di sorpresa.

Ora, non udiamo più nemmeno
la villanella e il ritornello noto.
Ci baceremo ancora, tesoro, prima
dei mesti addii di fine giorno.
Non essere triste, tesoro, per nulla
l’anno va ripiegando, invano.

James Joyce

In sottofondo: “How Can I Blame You” – John Legend


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: