Pubblicato da: max | settembre 8, 2016

Certezza

certezza

Tu sei l’erba e la terra, il senso
quando uno cammina a piedi scalzi
per un campo arato.
Per te annodavo il mio grembiule rosso
e ora piego a questa fontana
muta immersa in un grembo di monti:
so che a un tratto
– il mezzogiorno sciamerà coi gridi
dei suoi fringuelli –
sgorgherà il tuo volto
nello specchio sereno, accanto al mio.

Antonia Pozzi

In sottofondo: “Nessuna certezza” – Tiromancino

Annunci

Responses

  1. Forse sono arido e non leggo le poesie. Forse ho dovuto impararne troppe a memoria.
    Mi piace la foto della fanciulla sull’acqua…
    Buona giornata.
    Quarc

    • Dei tre sensi del blog: visione, “lettura” e ascolto, hai eliminato gli ultimi due e ti sei tenuto il primo…. quello più immediato e stimolante. manco a perdere tempo a leggere e ascoltare … ahahahaha. Aristotele diceva che è il più importante perchè permette di conoscere meglio il mondo.
      Buona giornata a te.

      • Premetto che sono vecchio e molto occupato… ho molte cose da fare anche se non lavoro più.
        Non ascolto praticamente mai le registrazioni che arrivano sul blog… per quanto riguarda le poesie mi sono già pronunciato…
        Questa foto mi sembra molto delicata.
        Buon pomeriggio.
        Quarc


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: