Pubblicato da: max | luglio 15, 2016

Parigi è persa

parigiepersa

Parigi è persa: qui l’odio per gli infedeli, è sovrano e gli imam vogliono sovvertire le leggi laiche in favore della sharia. Illudersi che esista un Islam buono e un Islam cattivo ossia non capire che esiste un Islam e basta, che tutto l’Islam è uno stagno dove finiamo con l’affogare.

Perbacco, su questo pianeta nessuno difende la propria identità e rifiuta d’integrarsi come i musulmani.
Nessuno.
Perché Maometto la proibisce, l’integrazione.
La punisce.
Se non lo sa, dia uno sguardo al Corano.
Si trascriva le sure che la proibiscono, che la puniscono.
Intanto gliene riporto un paio.
Questa, ad esempio: “Allah non permette ai suoi fedeli di fare amicizia con gli infedeli. L’amicizia produce affetto, attrazione spirituale. Inclina verso la morale e il modo di vivere degli infedeli, e le idee degli infedeli sono contrarie alla Sharia. Conducono alla perdita dell’indipendenza, dell’egemonia, mirano a sormontarci. E l’Islam sormonta. Non si fa sormontare”.
Oppure questa: “Non siate deboli con il nemico. Non invitatelo alla pace. Specialmente mentre avete il sopravvento. Uccidete gli infedeli ovunque si trovino. Assediateli, combatteteli con qualsiasi sorta di tranelli”.
In parole diverse, secondo il Corano dovremmo essere noi ad integrarci.
Noi ad accettare le loro leggi, le loro usanze, la loro dannata Sharia.

Anzi m’indigno e indignata chiedo a che cosa serva essere cittadini, avere i diritti dei cittadini.
Chiedo dove cessino i diritti dei cittadini e dove incomincino i diritti degli stranieri.
Chiedo se gli stranierii abbiano il diritto di avanzare diritti che negano i diritti dei cittadini, che ridicolizzano le leggi dei cittadini, che offendono le conquiste civili dei cittadini.
Chiedo, insomma, se gli stranieri contino più dei cittadini.
Se siano una sorta di supercittadini, davvero i nostri feudatari.
I nostri padroni.

Oriana Fallaci da “La forza della ragione” – Rizzoli ed.

In sottofondo: “We shall overcome” – Joan Baez

Annunci

Responses

  1. non mi è mai piaciuto questo modo della Fallaci di raccontare l’Islam, e non sono d’accordo su questa sua linea oltranzista ed estremista al contrario..questo suo modo di giudicare in modo estremo e di accomunare tutti sullo stesso piano..io ho conosciuto diverse persone di quei Paesi perchè ci ho vissuto e posso solo dire che come in altri ci sono i buoni e i cattivi..salvo alcuni che sono fuori dagli schemi..ma non confondiamo e non riduciamo un intero popolo a barbari e feroci animali..

    • al di là delle persone a me pare che il mondo mussulmano un qualche problema ce l’abbia… e questo bizzarro pseudo golpe turco ne sia la prova …. senza voler scomodare le crociate, che tra il mondo “occidentale” e quello mussulmano, vuoi per il colonialismo territoriale o economico, vuoi per gli interessi geopolitici, vuoi per la irrisolta questione palestinese, buon sangue non ne sia mai corso…. e quello che succede, mi pare sia figlio anche e forse ancor di più, di questi aspetti. voglio sperare che in tutto questo la religione non abbia alcun ruolo ma un qualche dubbio a me viene. a tal proposito ti invito a leggere questo articolo http://www.huffingtonpost.it/abdennour-bidar/lettera-aperta-al-mondo-musulmano_b_6448822.html …… per finire, ho l’impressione che, sfortunatamente, dovremo continuare ad ascoltare notizie come quelle del 14 luglio, con buona pace di chi odia il mondo “occidentale” e le sue libertà e principi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: