Pubblicato da: max | febbraio 18, 2016

L’amore non basta

lamorenonbasta

Non ci siamo parlati.
Neanche una parola, il che è parso del tutto nuovo per me. Avevo sempre intenzione di cercarti, ma un giorno è diventato una settimana, una settimana un mese, un mese un anno. Eppure sono arrivata ad oggi ugualmente con te.
Come mai questo non parlarsi?
Non ci sono mai state regole di comportamento tra di noi.
Avresti potuto darmi una risposta facile e sbrigativa come: “ho avuto molto da fare” o “non c’è stato tempo”. Il che può essere vero, o forse non è proprio così. No non lo è per me.
Che forse sia cambiato qualcosa tra noi?
In tutto questo tempo ho sempre pensato a te. Tu non eri nei miei pensieri, eri il PENSIERO. Unico, ricorrente, e forse proprio per questo ho sopportato così a lungo questo silenzio. In qualche modo ho avvertito una corda tesa che mi teneva stretta a te. Un laccio al cuore che nei vari momenti del giorno e della notte mi ricordasse un tuo abbraccio, come se lo avessi provato davvero sulla mia pelle e ne riconoscessi ogni minimo dettaglio. Avvertivo la tua vicinanza, i battiti accelerati in questo spazio che non ti conosce se non come pensiero anche se i miei occhi riflettono la tua immagine dappertutto, penetrando il buio, dando nuova luce tutt’intorno.
Ogni giorno, nel profondo del mio cuore mi dicevo:
“Cosa penserebbe se mi vedesse adesso mentre difendo un pensiero oltre le barriere di un silenzio che mi attanaglia, che non mi lascia spiragli d’aria da respirare?”
E’ vero non abbiamo parlato, ma la vita è sempre la stessa abitudine del giorno prima. Ma quello che devo dirti è che “TI SENTO SEMPRE CON ME”.
Mi basterebbe sapere che per te è lo stesso, o forse no. Forse vorrei sentirmi dire che ti manco, ma nessuna parola, c’è solo un “sentire” che ora mi unisce. Ci unisce.
E anche oggi sarà così, senza la tua voce che mi scalda, che amo.
Ti regalo il mio silenzio. Tu ascoltalo.
La mia voglia di te si ripete così giorno dopo giorno. Sorvolo le ore tra passi di danza, braccia strette al corpo, occhi chiusi ed un solo pensiero. TU.
E’ proprio così, l’amore a volte non basta. Ma se ti porti le braccia intorno a te, riconoscerai due mani sconosciute, il mio stringerti forte.
E allo stesso modo TI BACIO.
Con tutto l’amore che sento e che da te mi arriva.
9/10/2007


scene dal film “L’AMORE NON BASTA” – di Stefano Chiantini

Annunci

Responses

  1. è bellissima…grazie per averla pubblicata…❤️❤️❤️❤️❤️

    • grazie a te per averla scovata


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: