Pubblicato da: max | febbraio 4, 2016

La morale

lamorale

La morale suggeriva una interruzione di quel rapporto, ma l’amore, quando è vero amore, non permette a nessuna morale di interropere il suo corso. E’ come impedire al sole di nascere al mattino, o al vento di spirare, oppure alla pioggia di cadere. I sentimenti nascono, vivono, durano nel tempo, a volte per sempre. Oppure muoiono, per altri sentimenti diversi e più grandi. ….
Ecco cos’era l’amore: il dimenticare le cose terrene per annullarsi nell’altro, il vivere insieme con intensità le piccole cose, il diventare un’unica essenza, la forza interiore che rende piccoli gli affanni quotidiani, perchè sei proiettato nell’altrove nel sentimento d’amore. ….
Era l’emozione di sentire la sua voce, di una carezza, dello sfiorarsi delle mani, del guardarsi negli occhi e capirsi senza parlare. Era stringerti forte per dare, era il sapere che c’era l’altro, il donarsi, una risata complice, lo scoprirsi, per poi amarsi di più e più consapevolmente. …..
Rappresenti per me quel pezzetto di strada bianca in mezzo ai campi di grano che conduce al giardino della vita, si puo’ avere tutto ricchezza tranquillità affetto ma senza quel pezzetto di strada che passa attraverso il nostro cuore tutto è nulla, tu sei quel pezzetto di strada, sei l’amore.

Romano Battaglia da “Una rosa dal mare” – Rizzoli ed.

Tesoro, perdere quel pezzetto di strada per me sarebbe come morire.
Vita mia sei il senso di ogni mio risveglio. Insieme siamo “corpo” che si emoziona e non statue anaffettive, insieme siamo “cuore” che palpita e non organi messi lì perchè c’è un ciclo vitale che si rispetti. Insieme siamo tutto il mondo pur essendo due sconosciuti per l’universo intero. Ovunque sei, chiunque incontrerai, dovunque andrai senza di me, comunque dia sofferenza non potersi avvicinare fino a sfiorarsi davvero, nonostante le distanze e seppure ci saranno ostacoli, io so di amarti.
TI AMO e desidero duri per sempre questo amore.
Solo il tempo che ci è nemico sarà testimone di quanto ti dico. Che la luna nostra amica ci dia fortuna, che il sole non permetta che si raffreddi questo amore, che le stelle siano benigne e proteggano questa storia affinchè non resti di lei solo gocce di memoria.
E’ dura stare lontano da chi si ama più della propria vita, stare sempre in attesa, sincronizzare il cuore, levigare la tua assenza incrociando le mie braccia al petto, ma ho imparato che l’assenza attenua solo le passioni mediocri e aumenta le grandi, così come il vento spegne le candele e ravviva il fuoco. Per questo fin quando arderò di questo calore e tu ti accosterai al mio petto per non sentire freddo, andrò avanti per la nostra strada. Ho voglia di volare, di sfidare il destino, di prendermi ciò che mi emoziona, che mi fa gelare il sangue, bloccare il respiro e mi toglie il fiato. La voglia di te è molto più forte della paura di cadere, allora senza abbassare lo sguardo mi concentro su me e te per non sentirmi vuota. Mi riempio del succo delle nostre parole, immagazzino i nostri silenzi, sei aria, ti respiro, ti vivo e VIVO di un sapore diverso, nuovo e leggiadro. La mia esistenza di ragazza non più estranea a sè e al suo cuore.
Amore grande, non so che darei pur di provare anche un sol giorno a vivere con il tuo cuore dentro il mio petto e allo stesso modo regalarti il mio così da poter convincermi/ti ancora di più di come siano simili i loro battiti e come profondo e viscerale sia questo bene.
Vorrei averti dentro me, sentire quello che provi tu, emozionarmi con ciò che ti fa rabbrividire.
Questa sensazione di averti sempre cercato e amato profondamente è il piatto in cui mi si offre la mia seconda possibilità, il secondo tempo della vita mia. E’ con te che sento di aver trovato ciò che fino a ieri non credevo potesse esistere.
Casualità, coincidenze, serendipità, chissà. So solo che sei LA MIA VITA. Ed è nel dolore, nella sofferenza, nel distacco soprattutto, nella miseria, nell’apatia, nell’inedia, nell’anedonia che la vita ti richiede maggiore amore, forza e vitalità.
La vita non va disprezzata, nè odiata, nè punita, nè commiserata ed è per questo che sono destinata ad amarti per sempre. TI AMO vita mia.
7/4/2013

@riel

In sottofondo: “Non dirle che non è così” – Francesco De Gregori



E adesso che non c’è
E’ ancora nel mio cuore
E’ ancora vicino a me


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: