Pubblicato da: max | novembre 5, 2015

Ogni mattina al risveglio

alrisveglio

Ogni mattina al risveglio
una donna mi si para davanti
somiglia a tutto quello che ieri
vidi dell’universo.
Il giorno prima ero penetrato
in quella capigliatura
foresta profonda
foresta oscura
dove crescono e s’intrecciano
i rami dei miei pensieri
e nelle officine del volto
o mia nemica mattutina
venivano fusi e foggiati ieri
tutti i metalli delle mie parole
E nei suoi pugni che la difendono
masse di ghisa senza pietà
io riconosco
io riconosco i magli
della mia volontà.

Guillaume Apollinaire

In sottofondo: “As” – Stevie Wonder

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: