Pubblicato da: max | agosto 22, 2015

Donna ferma sul canto della via

donnaferma

Donna ferma sul canto della via,
che dagli occhi non mostri di vedere,
non importuni con la voce, stai
nella strada dorata come pietra
sorda;

fossi la marionetta che s’affloscia
al muro, l’occhio vacuo, le braccia
penzoloni!
e se viva
sei, t’impuntassi innanzi a ognuno, muta
che indica col dito, nero il buco
della bocca…

Senza paura non ti guardo, tanto
mi rassomigli; non viva, non morta;
donna ferma sul canto della via.

Camillo Sbarbaro

In sottofondo: “Angel Eyes” – Sting

Annunci

Responses

  1. Corpo e forza.

    Sto in ogni minuscolo essere, nasco dentro ogni radice minuta, sento la forza di un filo d’erba ora che primavera brilla.

    Quale vigore m’urge nel corpo Tale si rigenera nel ritmo prepasquale..

    Uno spirito effonde patetici urli.

    Come l’amore sferza il corpo E lo sublima fino al peccato Tale il desio di una felicità senza tempo. (Anacleto Sabbadin- 22 agosto 2015)

    Ultima opera di Anacleto Sabbadin “ A me storia”-Europa Edizioni- 2015

    Date: Sat, 22 Aug 2015 06:00:56 +0000 To: anacletosabbadin@hotmail.com


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: