Pubblicato da: max | settembre 10, 2013

L’amore è tutto

lamoreetutto

Che fare di tutto quello che ci manca e che ci perseguita? Quello che abbiamo sognato quando eravamo piccoli per colmare il nostro niente, quello che abbiamo rincorso e sperato e buttato via solo perché non era esattamente quello, non era lui, non era lei, non era questo che sognavamo quando eravamo bambini.

Che fare della paura che ci portiamo dentro perché se amiamo poi perdiamo il controllo e ci sentiamo soffocare e lui se ne approfitta? E allora è meglio una “relazione col tagliando”, almeno così non ci innamoriamo, e lui non si appiccica, e nemmeno noi, e nessuno diventa ingombrante, con quella voglia di capire se ci ama davvero e quanto ci ama e se ci ama anche se abbiamo un ictus e restiamo per vent’anni su una sedia a rotelle, come mio nonno che per venticinque anni non ha più parlato e la nonna lo accudiva e lui talvolta si arrabbiava ma non riusciva neppure a dirglielo.

Michela Marzano da “L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore” – De Agostini ed.

In sottofondo: “L’amore è tutto qui” – Patty Pravo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: