Pubblicato da: @riel | luglio 4, 2013

Stupidi

stupidi

Gli amori a distanza sono sempre i più forti. I chilometri, l’attesa, le stazioni, i binari di un treno, i viaggi, le ore intere passate a farsi seghe mentali, l’odore della pioggia che scorgi mentre sei col naso appiccicato sulla finestra della tua stanza e aspetti un suo messaggio, l’attendere una buonanotte che sembra non arrivare mai… con la sola compagnia del silenzio della sua presenza. Tutto è amplificato e non sognerai più di avere una villa a New York o di girare il mondo, no. Sognerai di avere una piccola casa che ricopra tutti i metri quadri del suo cuore, perché lui il giro del mondo te lo fa fare, si, ma con uno sguardo. Questi amori sono i più forti, ma, al contempo, sono quelli che rendono più vulnerabili; storie impossibili di cui siamo gli artefici, stupidi ad iniziarle ma ancor più stupidi a lasciarle andare.

Michele Prencipe da “Il ripostiglio dei ricordi”

In sottofondo: “Stupida” – Alessandra Amoroso


Responses

  1. Ma che bello questa descrizione…Non ho letto questo libro, ma devo ammettere che ricalca perfettamente i sentimenti delle relazioni a distanza! io dopo tre anni a 1100 chilometri di distanza, da quattro mesi ho fatto valigia, sono partita dalla puglia e mi sono trasferita a trento… Un cambio radicale, niente mare e sole, niente più famiglia e amici di sempre, ma ora ho lui vicino e la mia vita è ugualmente strapiena! 🙂
    Grazie per avermi donato questa piccola emozionane…

    • L’amore sconfina, non ha età, non conosce barriere
      la sua forza è pari all’impeto della natura che
      rivendica la sua superiorità di fronte all’umano e
      alle sue fragili ricchezze. Il tesoro più grande
      si custodisce in un cuore e chi comprende questa verità
      non potrà mai pentirsi delle sue scelte di vita.
      Io credo che l’amore ci spinga a guardare oltre
      l’orizzonte, ad abbandonare le proprie paure o
      certezze, rimette tutto in discussione, interviene
      lì dove due anime simili sono destinate ad annullarsi
      e completarsi in un unico progetto d’amore a cui
      bisogna essere grati. Scelte paradossalmente difficili,
      che richiedono sacrificio, rinunce, allontanamenti,
      danno poi i germogli più belli, perchè non c’è niente
      di più solido di un sentimento che ti spinge a crescere;
      noi siamo sempre così piccoli di fronte ai nostri problemi
      eppure siamo anche capaci di gesta grandi in nome di
      quell’ amore unico e speciale che Qualcuno ci ha donato.
      Ti credo…credo e appoggio la tua storia personale
      i rapporti ordinari che ciascuno di noi stringe negli anni
      non saranno annientati dalla distanza perchè sono spesso
      radici di sangue e di vissuti che c’hanno permesso di diventare adulti…
      quelli stessi adulti che del loro unico rapporto stra-ordinario
      non possono stare senza e su questo insegnamento
      costruiscono la propria vita.
      Ti auguro tutta la felicità che meriti
      insieme al tuo compagno…ora e sempre…

      @riel


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: