Pubblicato da: max | marzo 18, 2013

Adesso fermati

adessofermati

Adesso fermati, c’è un punto oltre il quale
non si può più ripetere.
Quello che ti sembrava ineluttabile,
continua a rimanere immobile chiuso
al riparo dentro il proprio margine.
E’ vero, ho sempre detto mi arrendo a tutto
ma non all’evidenza.
Ma quando l’evidenza sta lì umile e spoglia
non più degna rivale,
allora anche soffrire è prepotenza.

Patrizia Cavalli

In sottofondo: “Stop breathing” – Perry Blake

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: