Pubblicato da: max | novembre 20, 2012

Mi ostino nell’impresa

Amarti è come sollevare una pietra pesante.
Sarebbe più semplice evitarlo
e io non so bene perché mi ostino in questa impresa.
Devo fare appello a tutta la mia forza
e a tutta la mia determinazione
e mi sono detta che non avrei più amato così.
Che senso ha amare qualcuno
che può scomparire all’improvviso dalla tua vita?

Jeanette Winterson

In sottofondo: “Something that was beautiful” – Mario Biondi


Responses

  1. E’ che non si sceglie chi amare…si ama e basta! Indipendentemente dalla nostra volontà…purtroppo!

    • Hai ragione, lo si fa e basta. Non è fato non è costrizione. Non è stato tempo perso, forse, anche dopo tanto tempo ci si rende conto di avere amato una persona diversa (non dico sbagliata) e allora avrai un altro pensiero, un’altra idea, un’altra visione.
      ciao.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: