Pubblicato da: max | novembre 16, 2012

E’ questa la vita: sapere che esisti e che ti amo

Euforico e sconcertato,
pericolosamente allegro per questi tempi grigi,
lascio la mia parola sul suono della luce,
sull’acqua rumorosa dell’amore e della carne:
qui rimane, in questa notte ormai senza rumori,
il sudore unico di due pelli che sono un corpo solo;
dormi accanto e io ti guardo
per essere sicuro che esisti e vedo
lo zafferano della luna svanito sui tuoi capelli.
Soltanto ascolto il tuo respiro calmo,
quell’aria che mi giustifica e mi esalta;
sei il mistero esatto che mi dona chiarità,
il segno diafano, la magia che mi nutre,
nel tuo quieto riposo comunichi senso al mondo:
le tue labbra rosso vino di giubilo si aprono appena
per ricevere il tranquillo angelo del sonno
e io mi ubriaco con il tuo sonno mentre
i tuoi occhi ospitano un raccolto di soli e di uccelli;
di te mi nutro, della sottile ombra
del tuo corpo che ora mi bacia
e che scaccia dal mio cuore tutto lo schifo accumulato
e lo tranquillizza e lo riempie di musica;
è questa la vita: sapere che esisti e che ti amo.

Darìo Jaramillo Agudelo

In sottofondo: “Esisti dentro me” – Il Divo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: