Pubblicato da: max | giugno 14, 2011

Questa Storia

Mi ha detto che secondo lui la gente vive per anni e anni, ma in realtà è solo una piccola parte di quegli anni che vive davvero, e cioè negli anni in cui riesce a fare ciò per cui è nata. Allora, lì, è felice. Il resto del tempo è tempo che passa ad aspettare o a ricordare. Quando aspetti o ricordi, mi ha detto, non sei né triste né felice. Sembri triste, ma è solo che stai aspettando, o ricordando. Non è triste la gente che aspetta, e nemmeno quella che ricorda. Semplicemente è lontana.

Alessandro Baricco da “Questa Storia”

In sottofondo: “I Bruise Easily” – Natasha Bedingfield


Responses

  1. Chi l’avrebbe mai detto
    che baciando gli occhi di uomo si possa vedere così lontano
    – accarezzando le gambe di una donna
    si possa correre così veloce e fuggire
    – fuggire da tutto – vedere lontano –
    Nemmeno si erano dovuti cercare,
    tutto il difficile era stato solo riconoscersi..
    Perché nessuno possa dimenticare
    che non si é mai lontani abbastanza per trovarsi..
    A. Baricco, Oceano Mare


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie