Pubblicato da: max | marzo 28, 2011

La mia colpa più grave

Pensare che ti conosco da quasi tre anni e che per la prima volta oso parlarti! E solo per lettera, e perché devo farlo. È terribile che il silenzio possa essere una colpa; è la più grave delle mie colpe, ma, insomma, l’ho commessa. Prima di commetterla verso di te l’ho commessa verso me stesso. Quando il silenzio si è fissato in casa farlo uscire è difficile; più una cosa è importante più sembra che la si voglia tacere. Lo si direbbe una massa di materia ghiacciata, sempre più dura e compatta: sotto di essa la vita continua ma non si sente.

Margherite Yourcenar

In sottofondo: “Don’t Let It Show” -The Alan Parson Project

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: