Pubblicato da: max | aprile 23, 2008

Casto, puro e vuoto.

Sahara

Diceva un foglio bianco come la neve:
“Sono stato creato puro

e voglio rimanere così per sempre.
Preferirei essere bruciato e finire in cenere

che essere preda delle tenebre

e venir toccato da ciò che è impuro”.
Una boccetta d’inchiostro sentì ciò che il foglio diceva e rise del suo cuore scuro,

ma non osò avvicinarsi.
Sentirono le matite multicolori,

ma anch’esse non gli si accostarono mai…

…e il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre…

…puro e casto, ma Vuoto.

Kalhil Gibran

Questo è quello che non vuole essere questo blog: casto, puro e vuoto.

In sottofondo: “Snow On The Sahara” – Anggun

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: